Bretelle donna e bretelle uomo, accessori di tendenza nella collezione di articoli made in Italy Brucle

La storia delle bretelle è una storia che affonda le sue radici nel diciottesimo secolo, quando videro la diffusione queste due fasce, al tempo di cuoio, agganciate davanti e dietro e passanti sulle spalle. Un accessorio che ha accompagnato il vestire maschile per lungo tempo, fino ad essere completamente soppiantato dalle cinture, all’incirca nel periodo subito antecedente al primo conflitto mondiale.

Negli ultimi anni, riportate in passerella dagli stilisti, hanno rifatto la loro comparsa nei guardaroba di uomini e donne, aiutando a valorizzare ed arricchire determinati stili ed abbinamenti. Un accessorio che ormai è completamente sdoganato da poter essere indossato con disinvoltura in occasioni formali o meno.

Il noto marchio Made in Italy Brucle ha ultimamente lanciato una linea di bretelle donna e bretelle uomo dal fascino irresistibile, andando a ricercare e a valorizzare quelli che erano gli stili classici di un tempo, abbinandoli con sapienza a soluzioni e materiali che ben legano con le ultime tendenze della moda.

Le bretelle donna che la collezione Brucle propone, si presentano con una grande varietà di stili e colorazioni, praticamente capace di soddisfare ogni desiderio: sottili in raso, a righe, bretelle Tartan scozzesi, a pois. Ad ogni look la bretella che più si addice.

Nel look di una donna le bretelle possono essere indossate in innumerevoli combinazioni, come ad esempio su camicette bianche o colorate e su pantaloni modello skinny. Probabilmente però il miglior utilizzo, quello che esprime al massimo il fascino della bretella, è quello con pantaloni a palazzo dal taglio un pò maschile e con le tasche nella parte laterale.

La figura dell’uomo con le bretelle si era persa nel ricordo del modo di vestire di un tempo, legato ad un periodo ormai tramontato, ma come spesso accade anche la moda, così come tante cose ormai, è ricorsiva. Ed ecco rispuntare, prima sulle passerelle e poi nei negozi, questo accessorio che fa tanto vintage ed eleganza se indossato con gusto e nella maniera giusta.

Le bretelle uomo raggiungono la loro massima espressione se indossate con pantaloni, da poco ritornati in auge, come quelli con le pinces, un capo d’abbigliamento praticamente scomparso dalla circolazione, recuperato e riproposto nella moda uomo qualche anno fa da Calvin Klein, Burberry, Gucci e non ultimo Prada.

Il marchio Brucle propone una vasta scelta di bretelle uomo, tutte lavorate esclusivamente a mano e in Italia. Tra le più vendute vi è il modello ad Y utilizzabile con due tipologie di clip: con la clip classica o con la clip “a baffi” in pelle. I materiali elastici utilizzati sono di alta qualità, le finiture sono in vera pelle e donano alla bretella un eleganza unica che pochi accessori da uomo o donna riescono a raggiungere.

Le bretelle, forse più di altri accessori di abbigliamento uomo e donna, richiedono alcuni accorgimenti, al fine di essere indossati nella maniera migliore possibile. Su tutti vi è sicuramente l’accorgimento di abbinare le bretelle alla cravatta, seppur non in maniera maniacale e non obbligatoriamente tono su tono. Ovviamente non andrebbero mai indossarle in compresenza della cintura.

Sul sito brucleshop.com è possibile trovare nelle rispettive categorie, bretelle donna e bretelle uomo, l’intera collezione Brucle.

Leave a Reply

  

  

  

− 1 = 1