Mostra di Max Laudadio di Striscia la Notizia: Alessandro Natali della Natali Technology, intervistato sulla collaborazione con la Milano Art Gallery

A seguito del grandioso successo riscosso all’inaugurazione della mostra fotografica dell’inviato di Striscia la Notizia Max Laudadio, abbiamo intervistato Alessandro Natali, titolare della tipografia Natali Technology, partner della prestigiosa galleria che ospita la straordinaria esposizione, la Milano Art Gallery.

 

D: Come e quando è stata fondata l’azienda Natali Technology?

R: L’azienda è stata fondata nel 1969 come Natali Centro Copie e poi si è trasformata in Srl nel 1997.

 

D: Ci può descrivere la linea StandExpress?

R: La linea StandExpress è dedicata fondamentalmente a tutte le agenzie di pubblicità piuttosto che a clienti che hanno bisogno di strutture per le proprie attività, in genere manifestazioni fieristiche e connessi, fondamentalmente.

 

D: Quali tipologie di servizi offrite ai vostri clienti?

R: Per quanto riguarda la stampa tradizionale, offriamo tutti i servizi di stampa digitale, in bianco e nero e a colori, fino a grandi metrature oltre i 2x3metri su pannelli, piuttosto che su strutture rigide per esterni.

 

D: Quali i Vostri valori?

R: I valori fondamentalmente sono l’attenzione al cliente, la qualità e soprattutto i tempi di risposta, che sono molto rapidi, visto e considerato questo periodo storico dove tutti hanno l’esigenza di avere risposte veloci per la soluzione di problemi vari.

 

D: Collaborate anche per l’allestimento di stand all’interno di Fiere?

R: Si certamente. Ad esempio siamo partner di Fiera Milano.

 

D: Nel tempo sono cambiate le procedure di lavorazione?

R: Sicuramente il digitale negli ultimi quindici anni ha portato ad un sistema di stampa più veloce e meno costoso, per quanto riguarda tutta una serie di servizi.

 

D: I suoi prezzi sono agevolati, come riesce a mantenersi così competitivo sul mercato?

R: Fondamentalmente cercando dei distributori che abbiano la qualità, ma anche dei prezzi competitivi. Noi riusciamo a mantenere dei prezzi bassi, perché siamo una struttura che lavora molto, ma avendo un numero contenuto di personale, riusciamo a ottimizzare i costi, soprattutto in questo periodo.

 

D: Lavorate anche con l’estero?

R: Lavoriamo in genere con la Svizzera e la Francia, soprattutto per quanto riguarda le strutture espositive con la linea StandExpress.

 

D: Da poco avete realizzato i pannelli in forex della Mostra di Max Laudadio, a cura del Prof. Vittorio Sgarbi, presso la Milano Art Gallery a Milano. È soddisfatto della collaborazione?

R: Assolutamente sì. E’ stata un’esperienza nuova, per il fatto che abbiamo collaborato con una galleria d’arte.

 

Leave a Reply

  

  

  

+ 39 = 42