Prese elettriche, multiprese e adattatori: mai più senza

presa_ eurobrico_vicenzaFinalmente i lavori di ristrutturazione erano giunti al termine, esperienza disarmante seppur divertente sotto certi aspetti.
Avevo imparato molte cose che non sapevo e una in particolare che mi lasciò sbigottita facendomi chiedere: ma su che pianeta avevo vissuto?
Quel giorno si avvicinarono gli operai e mi chiesero: cara signora è giunto il momento di decidere dove collocare tutte le prese elettriche, gli adattatori, ci deve anche dire di quante multiprese necessitacosì possiamo predisporre e completare il tutto.
Avreste dovuto vedere la mia faccia: il punto interrogativo dipinto sul mio volto credo fosse talmente lampante che hanno deciso di aiutarmi. Anche perché voglio dire, sono una donna con una cucina super tecnologica e molti elettrodomestici in uso. Solo in salone, tra computer, TV, decoder, PC e aggeggi vari, ho perso il conto di tutto ciò di cui necessitavo.
Mi suggeriscono di passare da Eurobrico per risolvere ogni problema e trovare tutto ciò di cui ho bisogno, non ho scelta e lo faccio.

EUROBRICO RISPARMIO E QUALITÀ: MAI PIÙ SENZA

Vado da Eurobrico il mattino seguente e la fornitura enorme che ho trovato, ma soprattutto la cortesia del commesso che mi ha spiegato tutto in seguito all’ascolto delle mie esigenze, ha risolto tutti i miei problemi. Una cosa però è certa: non immaginavo servissero così tante cose.
A ben pensarci, se ripenso alla mia vecchia casa, di prese elettriche e altro ce n’erano tantissime. Il fatto è che ci ero abituata, le avevo trovate lì, pertanto non avevo dovuto né pensarci io né comprarle. Prima di passare da Eurobrico, precisamente la sera prima, avevo fatto un giro di telefonate a parenti e amici e mi avevano spaventato a morte con prezzi assurdi.
Ora venendo qui capisco che probabilmente non sono mai stati in questa catena e non conoscono ilmarchio Shuko e tutte le linee della catena Eurobrico. Il risparmio è fenomenale e la qualità anche: ok non sono un’esperta ma sono passati circa tre mesi dall’acquisto ad oggi che scrivo questa opinione e tutte le prese, gli adattatori e le multiprese funzionano alla grande. La differenza? Io ho speso meno della metà dei miei amici e ho avuto una vasta gamma di scelta. Ora v’illustro i dettagli.

Prese Elettriche Shuko

Va bene lo ammetto, senza l’aiuto prezioso del commesso meraviglioso di Eurobrico non avrei mai capito nulla. Ora, grazie alla sua pazienza, conosco molto di questo mondo che non credevo essere cosìvariegato.
Innanzitutto, ciò che sembra essere una semplice spina nasconde pregi e difetti. Sceglierla bene è fondamentale.
Bisogna rigorosamente badare al fatto che sia sicura e a norma. Vediamo alcuni dettagli delle prese elettriche Shuko:
• dispositivo “salvafulmine”
• contatti presa/spina con sistema di sicurezza per la protezione dei bambini (io non ne ho, ma ho dei nipotini che vengono a trovarmi!)
• prodotto Made In Italy.
Inoltre, il commesso mi ha fatto scegliere tra i vari colori, alcune prese elettriche le ho scelte bianche, altre le ho prese nere. E poi, proprio non ero a conoscenza del fatto che si potessero scegliere prese elettriche apposite per gli apparecchi come TV o PC che necessitano di dispositivi integrati per sostenere il maggior carico di tensione elettrica. Costo: inferiore ai 7 euro.

Multiprese elettriche

Nel caso delle multiprese, lo ammetto, ci siamo stati parecchio. Diciamo pure che ho fatto impazzire il caro e molto paziente commesso. La verità è che davvero ignoravo la reale necessità delle stesse e soprattutto ove andavano collocate. Poi è stato lui a farmi capire che nei punti in cui vi erano più oggetti che necessitavano di prese elettriche, è naturale che era meglio prevedere una multipresa che accogliesse più prese insieme. Logico no? Ora sì, in effetti lo è.
Da Eurobrico c’è l’imbarazzo della scelta, bisogna solo decidere se le multiprese vi occorrono come a me, principalmente da 6 pluristandard oppure più piccole. Ci sono da due, da tre, da quattro, come vi servono, lì le troverete.
Io presi multiprese (scusate il gioco di parole) di vari tipi: tutte estremamente funzionali, soddisfacenti, e anche dal design ottimale.
Le caratteristiche che ricordo, quelle che meritano almeno di essere citate per importanza sono:
• 250 V~ (almeno quella da 6)
• criteri standard Made in Italy
• colori vari
• inclinazione di 45° che consente un agevole inserimento di spine e prese anche ingombranti (tipo le mie!) o gli alimentatori per cellulari
• sistemi di sicurezza per i bimbi
La mia soddisfazione è stata massima: i costi variano dai 10 ai 24 euro, soddisfando così le esigenze di tutti.

Adattatori

Gli adattatori non sapevo neppure cosa fossero, devo dire la verità. Concedetemelo, sono una donna e vivo sola, non posso sapere tutto! Il commesso lo ha capito e mi ha aiutato anche in questo caso, non per spingermi ad acquistarli ma per capire se mi occorrevano. Ovvio che sì, in realtà li usiamo tutti, anche io solo non sapevo si chiamassero così.
Da Eurobrico ci sono adattatori di ogni genere e tipologia. Quelli standard naturalmente a tre comodi attacchi e a costi davvero irrisori. Inoltre vi sono quelli più particolari: gli adattatori con presa bivalente.
Questi ultimi consentono di collegare le spine standard italiane, tutte le spine, nessuna esclusa. Hanno un sistema di sicurezza per la protezione dei bambini e sono disponibili in diversi formati e colori a prezzi che si aggirano sui 3,60 euro.

MAI PIÙ SENZA EUROBRICO

Non è solo una questione di ampia scelta e risparmio, l’aiuto e la cortesia trovata da Eurobrico nonché la qualità dei prodotti Shuko e delle altre linee mi hanno conquistata. Un porto sicuro ove tornare per ogni emergenza elettrica: prese, adattatori, multiprese e molto altro.

Leave a Reply

  

  

  

+ 34 = 43