Cosa sono gli impianti termoidraulici?

Definizione e approfondimento degli impianti termoidraulici Vicenza

Il problema del riscaldamento nelle abitazioni ha origini antichissime. Dall’antichità a oggi, l’uomo ha rivoluzionato i sistemi di riscaldamento, partendo dal semplice braciere fino ad arrivare agli odierni impianti di riscaldamento più evoluti. In questo spazio parleremo dei sistemi termoidraulici e in particolare degli impianti termoidraulici Vicenza.

I sistemi termoidraulici del passato

In principio, i metodi di riscaldamento degli ambienti erano quasi sempre naturali e spontanei, come l’utilizzo del fuoco dal braciere o dal camino. Già ai tempi dei Romani, venne progettato un metodo molto efficiente e geniale di riscaldamento delle acque termali. I Romani, infatti, erano noti per le grandi opere ingegneristiche relative all’approvvigionamento e riscaldamento delle acque, qualora esse non fossero calde già naturalmente. L’acqua convogliata dall’acquedotto alle cisterne era riscaldata costantemente grazie a delle particolari caldaie alveolari che fornivano calore proveniente dal forno alimentato a legna sul fondo vasca. Il riscaldamento degli spazi al tempo dei romani era decisamente all’avanguardia, anche confrontandolo con gli odierni impianti di riscaldamento idraulici. La tecnica di riscaldamento degli ambienti prevedeva la circolazione di aria calda naturale, come quella termale, o riscaldata, al di sotto dei pavimenti poggianti su vespai e dentro le intercapedini realizzate fra i doppi muri dell’involucro esterno.

Anche la scelta dei materiali da costruzione delle abitazioni ha negli anni avuto un grande rilievo in materia di riscaldamento. Fino all’inizio dello scorso secolo gli edifici erano quasi tutti costruiti con materiali capaci di garantire riparo dal punto di vista termico e climatico riducendo al minimo le dispersioni di calore.

Con l’introduzione e la diffusione su larga scala dei sistemi intelaiati (strutture a solai, travi e pilastri), il comportamento termico degli edifici è stato notevolmente influenzato dai materiali delle tamponature leggere e del tetto, aumentando le dispersioni di calore fra l’ambiente interno e quello esterno e, di conseguenza, la corsa ai ripari con i sistemi moderni di riscaldamento, con un incremento di dispersioni termiche e di consumo energetico. E’ per tale motivo che

I sistemi termoidraulici di oggi

Gli impianti di riscaldamento sono sistemi di primaria importanza in un edificio, affinché si garantisca il confort termico nella stagione invernale. I sistemi termoidraulici sono circuiti chiusi con cui è possibile gestire la temperatura degli ambienti di un edificio, attraverso il passaggio di acqua calda nelle serpentine disposte in ogni ambiente, a parete o a pavimento. Il principio di funzionamento degli impianti termoidraulici è l’immissione di calore in un ambiente chiuso, grazi ad un dispositivo che gestisce la rete idrica, produce acqua calda e regola il flusso di acqua all’interno del circuito. La temperatura dell’acqua calda viene regolata ed alimentata grazie alla produzione di calore da combustibile fossile o da elettricità. L’elettricità, a sua volta, può essere prodotta da impianti fotovoltaici a cui la stessa caldaia è collegata.

Impianti termoidraulici Vicenza

Nel mondo dei sistemi idraulici di riscaldamento, Vicenza ospita le maggiori aziende specializzate nell’installazione e nella manutenzione degli impianti idraulici e termoidraulici. Prima di richiedere l’installazione di un impianto termoidraulico è importante affidarsi ad un’azienda ben radicata nel settore, con esperienza provata e fornita di una squadra di professionisti certificati nell’installazione e manutenzione degli impianti idraulici di riscaldamento. Aziende altamente affidabili, come il caso di Riva Impianti srl, saranno in grado di fornire un servizio professionale certificato ed eseguito secondo le norme in vigore.

Leave a Reply

  

  

  

25 − 22 =