Il fotovoltaico: come funziona.

Il fotovoltaico è una tipologia di energie rinnovabili che negli ultimi 10 anni ha avuto una grande espansione. Il suo funzionamento è relativamente semplice: la luce del sole viene trasformata in energia elettrica. Il funzionamento è semplice, l’innovazione e la tecnologia che ci sta dietro ovviamente lo è meno. Il sole è una fonte di energia inesauribile e non inquinante ed è per questo che sia gli operatori di settore che la gente comune è sempre più indirizzata verso investimenti di questo genere.

Se abbiamo la possibilità di disporre di un tetto che sia di una casa singola, oppure la nostra porzione di tetto condominiale, vale sicuramente la pena di informarsi per capire la convenienza derivante dall’installazione di un impianto fotovoltaico. Anche lo Stato ha messo a disposizione degli incentivi fiscali che consentono, a fronte di un investimento economico in questo settore, di usufruire di una detrazione fiscale pari al 50%. Per un impianto da 3 kWp, energia necessaria mediamente nelle nostre case, possiamo pensare di spendere circa 8.000 euro che verranno ammortizzate  nel corso dei 10 anni successivi. Qualora non disponessimo del denaro necessario possiamo sempre rivolgerci a degli enti di finanziamento che spesso sono favorevoli alle richieste che implicano un investimento nel settore delle energie rinnovabili.

Le detrazioni fiscali disponibili fino al 31/12/2014 sono sicuramente un buon incentivo per investire adesso nel fotovoltaico. L’importante è selezionare un’azienda seria che fornisca preferibilmente l’impianto chiavi in mano, una volta selezionata non dobbiamo più preoccuparci di nulla in quanto si occuperà della progettazione, della realizzazione e dell’installazione del nostro impianto.

Leave a Reply

  

  

  

11 + = 18