Isolamento termico vetri, le pellicole solari possono proteggere dal sole

Nella realizzazione di un edificio, gli infissi di certo hanno ruolo fondamentale nel limitare le dispersioni di calore dall’interno verso l’esterno, ma vi sono diversi sistemi complementari che possono migliorare l’isolamento termico e quindi il risparmio e lo spreco di energia.

Per quanto riguarda i serramenti, i materiali come PVC, legno, alluminio permettono di scegliere ottimi infissi e di accrescere l’isolamento termico vetri e sono fondamentali per la sua riqualificazione energetica: i serramenti di ultima generazione contengono all’interno camere d’aria presenti in strati, che isolano la casa dalle temperature esterne e sono resistenti alle intemperie e agli agenti atmosferici. Le infiltrazioni di aria e di umidità vengono evitate grazie a vetri temperati montati in più strati, mentre le guarnizioni riempiono lo spazio presente fra vetro e profilati e fra telai e battenti degli infissi.

Quello che le persone spesso non considerano importante per l’isolamento permico della propria casa o anche di edifici di grandi dimensioni, sono le caratteristiche dei vetri: certamente dei vetri basso emissivi sono in grado di ridurre gli scambi termici con l’esterno senza che per questo sia limitato il passaggio della luce negli ambienti interni, ma a volte la scelta accurata dei vetri non è sufficiente ed è necessario pensare ad un ulteriore isolamento termico vetri.

Nel caso di grandi edifici o di abitazioni rivolte a sud, con vetrate o finestre esposte quindi per la maggior parte del giorno alla luce diretta del sole, nel caso in cui non sia possibile attenuare l’irradiamento solare con tendaggi esterni o con una piantumazione adeguata, è necessario proteggere le superfici di vetro esposte alla luce del sole per diversi motivi: il primo tipo di problema che potrebbe essere causato da una massiccia esposizione ai raggi solari è sicuramente l’aumento eccessivo della temperatura interna nei mesi estivi, con conseguente spreco di energia e di denaro per il raffreddamento tramite condizionamento. Il problema è particolarmente sentito nelle unità domestiche con grandi finestre o vetrate e soprattutto negli edifici direzionali con pareti interamente in vetro, che sono esposte quindi costantemente ai raggi solari.

In secondo luogo la luce diretta del sole causa spesso riflessi fastidiosi e nel caso di edifici direzionali possono creare delle difficoltà ai lavoratori, che con il riflesso generato dal sole possono avere un vero e proprio impedimento nel lavoro al computer che può causare alla lunga danni alla vista.

Vi sono pellicole per vetri apposite che proteggono gli edifici da inconvenienti di questo tipo; in commercio esistono rivenditori specializzati in grado di applicare questo tipo di pellicole sia su grande scala che in ambienti domestici: esistono pellicole a specchio, pellicole riflettenti per vetri o pellicole trasparenti che in base all’utilizzo possono essere adattate sia ad edifici direzionali che ad edifici ad uso abitativo.

Nel caso di vetri che vogliano essere rinforzati anche dal punto di vista delle resistenza agli urti e quindi limitare i rischi per la salute rappresentati dalle schegge di vetro che si creano normalmente dopo un urto, esistono apposite pellicole di sicurezza per vetri che funzionano assorbendo parte dell’energia d’urto e tenendo insieme i frammenti di vetro in frantumi.

Articolo a cura di Serena Rigato

Prima Posizione Srl

Web Marketing Agency

Leave a Reply

  

  

  

5 + 3 =