Nasce in Italia la prima agenzia di wedding planner dedicata alle coppie omosessuali.

Si dice che l’amore è cieco e non guarda in faccia a nessuno: non fa distinzione di colore di pelle, razza o sesso. Allora perché le coppie omosessuali non devono essere trattate allo stesso modo delle coppie eterosessuali?

Attualmente, in Italia, alle coppie gay non è concesso nessun tipo di diritto, cosa che accade, con modalità diverse, in altri paesi come  Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Portogallo, Canada, Sudafrica, Svezia, Norvegia, Danimarca, Islanda, Argentina, Messico ed in alcuni stati degli USA .

E’ triste che si debba andare all’estero per sancire il proprio patto d’amore. C’è chi, come Tiziano Ferro, sceglie di non legalizzare la sua unione a meno di non farlo nel proprio paese (sentimento condiviso inizialmente anche da un’altra star della musica, Ricky Martin, che ha però ceduto nel 2012 unendosi con il compagno Carlos Abella nello stato di New York) e chi, invece, pur di veder coronato il suo sogno d’amore, è disposto a volare anche oltre oceano. Per tutti questi, adesso c’è Same Love, la prima agenzia di wedding planner specializzata in questo tipo di unioni.

“L’amore del resto è un sentimento che non fa distinzione di sesso o orientamento. L’amore è amore e basta. Love is love. Same love.”  Questo si legge sul sito di Same Love (www.samelove.it) che vuole essere più di un’agenzia di organizzazione di matrimoni. Il sito, infatti, ospita un blog pieno di informazioni e suggerimenti dedicati alle coppie omosessuali, riguardanti non solo l’evento in se, ma anche altri argomenti come l’adozione per le coppie gay o il puro e semplice gossip!

Sicuramente il team di Laura Marchetti, già responsabile di Univers, ha fiutato una nicchia di mercato molto interessante dal punto di vista economico, ma è bello vedere che iniziano ad esserci segnali di apertura anche nel belpaese.

Il wedding planning, l’attività di organizzazione di matrimoni, sta diventando sempre più popolare. Anche in Italia sono molte le coppie che preferiscono affidarsi ai professionisti, per risparmiare tempo, ma anche denaro. Si, perché un professionista del settore non solo sa già a chi rivolgersi, ma, grazie a un rapporto di fiducia instaurato con i fornitori, riesce a ottenere sconti che un privato non riuscirebbe ad avere.

Sicuramente l’organizzazione di matrimoni è ottimo settore in cui trovare lavoro, ma è meglio non improvvisare: se già è difficile organizzare una festa di compleanno, figuriamoci un matrimonio! Gli aspetti da curare sono molti: la scelta degli inviti, delle bomboniere, la lista degli invitati, il cuscinetto porta fedi, gli abiti delle damigelle (se ci sono) il l’organizzazione del tableau de marriage e del white table e così via! Sono molti i professionisti che, oltre a organizzare matrimoni, svolgono corsi di formazione e grazie a portali come topcorsi.it è facile scegliere il corso più adatto. Basta selezionare la città di interesse, scegliere la sezione adatta (per il lavoro) e filtrare i corsi per categoria ( Eventi e relazioni) e argomento (wedding planner) utilizzando i box laterali. Di seguito un esempio di corsi di Wedding Planner a Torino.

Una volta imparato tutto quello che c’è da sapere sui matrimoni, chissà che non sia proprio Same Love la vostra agenzia?

Leave a Reply

  

  

  

47 − = 41