I raccordi industriali per impianti di distribuzione acqua e gas

I raccordi in ghisa malleabile a cuore bianco realizzati mediante zincatura per immersione a caldo in bagno di zinco sono certificati EN GJMW 400-05 e EN GJMB 350-10. Il rivestimento di spessore minimo di 70 um risponde perfettamente alle direttive stabilite dalla normativa EN 10242. Il loro impiego è idoneo per tutti gli impianti di distribuzione di acqua calda e fredda ad uso sanitario e potabile, oltre che per gli impianti di distribuzione di gas con una pressione di esercizio pari o inferiore a 5 bar. Il loro impiego è indicato inoltre su condotte di distribuzione destinate ad impianti di riscaldamento e passaggio di vapore. Le speciali filettature a tenuta poste sul filetto sono certificate EN 10226-1 e ISO 7-1. La loro composizione in acciaio inox previene il rischio di corrosione ed assicura una lunga tenuta nel tempo.
Una delle principali caratteristiche dell’acciaio inossidabile è quella di non essere soggetto alla formazione di macchie e ad attacchi di ruggine. Questo permette di mantenere un ottimo livello di qualità dei liquidi che scorrono all’interno delle tubazioni, fattore fondamentale soprattutto quando i raccordi vengono utilizzati per collegare tubi di impianti destinati al passaggio di acqua potabile e sanitaria. Il manicotto, con filettatura cilindrica femmina, ed il perno, con filettatura conica maschio, assicurano un perfetto ancoraggio alle tubature ed una tenuta ottimale. Tra i vari componenti industriali presenti in catalogo dell’azienda Lombarda Spa è possibile trovare guarnizioni in nbr per bocchettoni isp. 3 mm, oltre a fibre sintetiche totalmente prive di amianto per flange. Queste ultime assicurano una tenuta perfetta fino ad una pressione massima di 40 bar ed una temperatura di 180°.
Per i lavori di saldatura a sovrapposizione le flange piane in accaio con potenza nominale da 6 a 16 rappresentano la soluzione ottimale. Le flange filettate in acciaio a collare con rigatura PN 6/16 e quelle a collare per saldatura di testa PN 6/10/16 sono ideali per tutti quei lavori che richiedono raccordi in grado di ancorarsi al tubo senza necessità di saldatura. Il loro impiego è destinato al settore idraulico ed alla realizzazione di innesti in impianti. L’ancoraggio ai tubi avviene mediante viti o bulloni. Nel caso vi sia necessità di interrompere una tubazione invece, nel nostro catalogo è possibile trovare anche una vasta scelta di flange cieche PN 10/16. La loro particolare struttura piena e priva di corone permette di bloccare il flusso dei liquidi in maniera permanente o temporanea.
Per il fissaggio delle guarnizioni in nbr per bocchettoni e di fibre sintetiche per flange è possibile scegliere nell’ampia proposta di viti a testa esagonale mezzo filetto, viti a testa esagonale tutto filetto e dadi esagonali. Tutti i componenti per il fissaggio sono in acciaio 8-8. Le rondelle UNI 6592 DIN 125/A e quelle maggiorate UNI 6591 DIN 9021 assicurano la massima tenuta in ogni situazione. Le barre filettate, riduzioni ISO concentriche, manicotti in acciaio, barilotti e fondelli ISO bombati, completano l’offerta di componenti industriali perfetti per realizzare impianti sempre a perfetta regola d’arte.

Leave a Reply

  

  

  

+ 24 = 27