La iscrizione all’ INPS dei collaboratori familiari non è sempre obbligatoria

iscrizione-inps-collaboratori-familairi-non-sempre-obbligatoriaINPS e collaboratori familiari. In molte attività economiche gestite da ditte individuali sono presenti collaboratori familiari. Essi contribuiscono all’esercizio delle imprese familiari, destinando un po’ del loro tempo a supportare il titolare, in genere il capo famiglia. Li vediamo nei negozi, ma anche in bar, ristoranti, attività artigiane, servizi turistici. Sono presenti nel luna park, negli stabilimenti balneari e nelle imprese a conduzione familiare. Come li si deve inquadrare per non essere soggetti a sanzioni?

Iscrizione all’INPS dei collaboratori familiari

Ma è obbligatoria l’iscrizione INPS dei collaboratori familiari? Non sempre. Il Ministero del lavoro, rivolgendosi recentemente agli ispettori che verificano la correttezza del’inquadramento dei dipendenti, ha fornito alcune indicazioni, ai fini della verifica e dell’eventuale elevazioni di verbali. Con la circolare prot. 37 / 0010478 / MA007.A001 10/06/2013 viene specificato, in sostanza che non sono dovuti i contributi INPS se l’attività svolta dai collaboratori familiari è prestata in modo “occasionale e non prevalente”, ossia se viene svolta per massimo 720 ore all’anno solare – 90 giorni – a prescindere della presenza del titolare.

I collaboratori familiari alle prese con INAIL ed IRAP

La presenza di collaboratori, e collaboratrici familiari, rileva anche ai fini INAIL ed IRAP. Per l’INAIL bastano 10 giorni di attività perchè sia necessario provvedere all’iscrizione. Ci sono pronunce in questo senso nella nota 37/014184 / MA007.A001 del 05/08/2013 emanata dall’Istituto Nazionale per l’Assicurazione sugli Infortuni sul Lavoro. Nel documento vengono esplicitate altre condizioni.

Infine ai fini IRAP  la Corte di cassazione, con una recente ordinanza, ha dichiarato che non è soggetta a pagamento dell’IRAP la  impresa familiare che si avvale di un collaboratore che svolge mansioni esecutive, modificando sostanzialmente l’orientamento delle sentenze precedenti.

Leave a Reply

  

  

  

60 − = 52