Effetti collaterali dei farmaci anticalvizie

Quali sono i danni reali causati dai farmaci anticalvizie? E quali gli studi scientifici a riguardo?

I farmaci anticalvizie più utilizzati contengono due sostanze, la Finesteride e il Minoxidil ritenute da sempre responsabili di alcuni gravi effetti collaterali.

Uno studio dell’Università di Washington pubblicato su “Journal of Clinical Psychiatry“nel giugno del 2012, ha evidenziato che  tra un gruppo di 71 uomini coinvolti che avevano usato finasteride, si sono manifestati gravi effetti collaterali sessuali per un periodo di oltre  tre mesi. Lo studio ha stabilito che tra coloro che usavano un farmaco specifico a base di finesteride, erano insorti anche sintomi depressivi: l’11 per cento accusava lievi sintomi, il 28 per cento di media entità e il 36 per cento sintomi gravi. Per di più, il 44 per cento asseriva di aver avuto istinti suicidi. Tutti gli uomini che avevano sperimentato l’utilizzo di questo farmaco non avevano mai avuto problemi di disfunzioni sessuali o di disturbi psichiatrici prima di sottoporsi al trattamento anticalvizie a base di finisteride. Tutti gli uomini interpellati avevano sperimentato gli effetti collaterali del farmaco, anche a mesi di distanza dall’interruzione del trattamento.

il dottor Irwig, a capo del gruppo di studio, ha aggiunto che l’entità dei disturbi è aggravata dall’ipotesi che i danni possano essere irreversibili: nel foglio illustrativo del farmaco in questione vengono infatti evidenziati i possibili effetti collaterali, ma non si fa parla  della possibilità che siano duraturi o irreversibili, perché considerati come momentanei e reversibili.

Anche il minoxidil non è estraneo a manifestazioni di effetti collaterali di una certa entità. Dapprima impiegato nella cura dell’ipertensione, è stato poi utilizzato nella cura della calvizie per gli effetti di ipertricosi sopraggiunti alle persone che lo assumevano con una certa regolarità. Il minoxidil interviene combattendo la miniaturizzazione progressiva dei capelli, ma non va in alcun modo ad agire sulle cause genetiche di questo problema. Perché sia efficace,  deve essere assunto in maniera continuativa e costante. Tuttavia, le controindicazioni del minoxidil sono varie e molto gravi:aritmie, coronaropatie, scompensi cardiaci, ritenzione idrica, valvulopatie.

Leave a Reply

  

  

  

88 − 86 =