Psicoterapia di gruppo: Separazione, Difficoltà relazionali, Disturbi alimentari, Attacchi di panico

Psicoterapia di gruppo: Separazione, Difficoltà relazionali, Disturbi alimentari, Attacchi di panicoPsicoterapia di gruppo: Separazione, Difficoltà relazionali, Disturbi alimentari, Attacchi di panico

Sono Anna e da due mesi la mia vita è completamente cambiata, Marco mi ha lasciata e io non riesco ad andare avanti. Mi mancano le certezze, mi manca la volontà, nulla mi rende felice, mi sembra di non avere più uno scopo nella vita.

Ciao io sono Francesco, da qualche mese mi sento sempre agitato, sono ansioso, non riesco ad affrontare nessuna cosa nel modo giusto. Non riesco a godermi più la vita. Non so cosa mi sia successo, ad un certo punto è come se tutto mi facesse paura e fosse troppo grande per me. Sono sfinito da questa continua minaccia che sento nascere dentro di me.

Ciao io sono Elisa, ho deciso di rivolgermi a qualcuno quando ho sentito di non essere più padrona della mia vita. Niente era abbastanza. Nulla mi rendeva felice, neanche il mio ragazzo storico che ho lasciato dopo 7 anni di fidanzamento. Sono confusa e mi rendo conto di che la mia infelicità incide anche sulla mia alimentazione. Mangio poco, non ho mai fame. Inizialmente ho trascurato questo aspetto ma adesso è anche questo che inizia a preoccuparmi.

Ciao sono Giovanna e dopo due anni sono finalmente riuscita ad ammettere a me stessa di avere un serio disturbo dell’alimentazione. Sono anoressica e dirlo mi fa ancora paura e mi sembra irreale ma è così. Odio il cibo, odio le calorie e faccio di tutto per evitarli. È iniziato tutto semplicemente, una dieta come tante altre e poi sempre più ostinata a ridurre il cibo fino a non mangiare per niente alcuni giorni.

Io sono Michele. Non rido da un anno, non mi piace la mia vita, mi sono rinchiuso in un modo mio, nero, vuoto. Non ho nessuno stimolo, nessuna volontà, eppure un tempo ero diverso. Ascoltando le vostre storie ho trovato un po’ di me in ognuno di voi. In ogni parola un po’ di conforto, in ogni racconto un po’ di speranza. È strano, prima di iniziare la terapia di gruppo non avevo alcuna fiducia e, scusate se sono franco, pensavo di non avere niente a che fare con un’anoressica, un’ansiosa, un’infelice cronica. Ma adesso devo ricredermi, parlare con voi è piacevole, è come se giorno dopo giorno vedessi un po’ di luce che entra nell’oscurità che mi circonda. Sono felice di venire qui a parlare con voi e detto da una persona depressa come me significa tanto.

Psicoterapia di Gruppo

È questo, la psicoterapia di gruppo è condivisione. Ogni problema, per quanto diverso possa essere da un altro, ha alla base la sofferenza dell’individuo, la certezza di trovarsi in una situazione “scomoda”, spiacevole. Questo tipo di psicoterapia è uno dei modi per affrontare la risoluzione del problema e far in modo che persone diverse, con problemi diversi, possano ritrovare l’equilibrio perso e quindi la serenità. Giovanni, Francesca, Elisa, Maria, si ritroveranno a condividere i loro problemi e lo psicoterapeuta li condurrà “per la retta via”, li porterà al cuore del problema e aprirà loro una diversa prospettiva, una diversa modalità di affrontare il problema.

È come una rinascita, un nuovo modo di guardare alla realtà, senza dimenticare chi siamo e da dove veniamo. È difficile comprendere nella propria solitudine quale sia l’atteggiamento o il comportamento errato ma attraverso le parole degli altri e dello psicoterapeuta, tutto sarà più facile. Facile non semplice. È un percorso complesso che richiede pazienza e dedizione, attimi di sofferenza e momenti di felicità e solo vivendo al massimo ogni istante si potrà cambiare il proprio approccio al problema.

È fondamentale la preparazione e l’esperienza dello psicoterapeuta che deve guidare nella giusta direzione e toccare le giuste corde, riuscendo a tirare fuori le vere emozioni. Nella psicoterapia di gruppo si condivide tutto, il tempo, gli attimi, le emozioni, le esperienze negative, la sofferenza, senza aver paura, senza essere timorosi.

Studio Associato Logos

Centro di Psicoterapia a Roma
www.centropsicoterapia.it

Leave a Reply

  

  

  

+ 89 = 91