ECVacanze stringe accordo con Europ Assistance e lancia per prima nel settore open air l’operazione “vacanza assicurata” a costo zero.

[TURISMO] Sancita la partnership tra ECVacanze e Europ Assistance in questo inizio 2014 grazie all’operazione “Relax Assicurato”, campagna che punta a tutelare il consumatore in caso di annullamento della vacanza senza alcuna maggiorazione di prezzo. Come frutto dell’alleanza – che vede da un lato il primo gruppo italiano nel turismo all’aria aperta, e dall’altro il leader dell’assistenza privata –, la messa in atto di un nuovo contratto che dà appunto diritto al rimborso della vacanza, senza premi aggiuntivi da versare all’interno della prenotazione.

 

Applicata da oggi in Italia anche nel settore del turismo open air, la presente copertura (mediata da Abaco Srl, broker fiduciario di ECV) è nata dall’intento di agevolare il consumatore nelle scelta anticipata del pacchetto e del periodo a lui congeniale, in totale armonia. Da numerose indagini sul profilo del cliente target è emerso infatti che la motivazione principale nella scelta del periodo è solitamente collegata alla minimizzazione del rischio di disdetta. Attraverso questa nuova formula, i clienti dei Camping Villages e Family Park del gruppo ECVacanze*, potranno così beneficiare del rimborso a partire dalla prossima stagione, qualora – per un qualsiasi imprevisto – si vedranno costretti ad annullare il proprio soggiorno. Il tutto senza alcun costo aggiuntivo, ma come servizio già incluso nel prezzo totale.

Già operativo come servizio “plus” (e quindi facoltativo) nel ventaglio di offerte del 2013, l’assicurazione di viaggio ha riscontrato un feedback positivo nel suo anno di test (circa l‘85% degli acquirenti hanno manifestato un riscontro favorevole). Da qui la volontà di siglare una partnership con Europ Assistance per la costruzione di una garanzia ad hoc.

 

«L’aver stretto un’intesa con un gruppo assicurativo come Europ Assistance è per noi estremamente strategico in questo periodo di evoluzione – ha affermato in proposito Claudio Cardini, General Manager della holding ECV Group –.Essendo mutati sostanzialmente i consumi, e di conseguenza il processo di acquisto della vacanza, abbiamo reputato giusto tutelare ancor di più i nostri clienti omaggiandoli con una garanzia addizionale. Da adesso, chi si vedrà impossibilitato a fruire dei servizi prenotati nei nostri villaggi, sarà rimborsato della cifra versata. Siamo i primi in Italia ad attuare una politica del genere nel settore del turismo en plen air».

 

*I villaggi in cui è stato attivato il servizio sono: Altomincio Family Park, Camping Village Park Albatros, Camping Village Norcenni Girasole Club, Camping Village Fabulous, I Pini Family Park.

Leave a Reply

  

  

  

7 + 2 =