Estate 2013: con le zeppe di Tamagnini sei subito in vacanza.

Sole, caldo, mare. Finalmente le ferie sono arrivate, cosa c’è di meglio di un divertente week end in spiaggia a Riccione?
Passeggio in Viale Ceccarini, mangiando un gelato, e guardo le vetrine. Di fronte ai negozi di scarpe sono come una bambina di cinque anni il giorno di Natale. Rimango incantata da quella miriade di calzature colorate, décolléttès con il tacco altissimo, sandali con swarovski e pietre luccicanti.
Questa estate vorrei partire con valigie piene di scarpe donna, ma per il momento mi sono limitata ad acquistare un paio di bellissime zeppe Chon, rosa confetto.

Sono perfette per completare uno stile rilassato e vacanziero, con shorts in denim, t-shirt oversize con stampe e cappellino di paglia. Un po’ Lolita, un po’ Daisy Duke, del telefilm Hazzard.
Sono comode e pratiche e mi permettono di guadagnare qualche centimetro in altezza anche durante il giorno.
La zeppa, sia in corda che in tessuto, va benissimo sia al mare che in città, abbinata ad uno svolazzante abito a fiori oppure ad un paio di jeans.

E cosa dire poi del grande ritorno delle espadrillas con la zeppa? A me piacciono tantissimo, fin da quando le vidi ai piedi di Penelope Cruz, in Volver.
Per chi non le conoscesse, le espadrillas sono le famose calzature popolari, in tela, con la suola di sparto e fibra naturale intrecciata. Le hanno inventate i pescatori della costa basca. Da allora in Spagna le portano tutti, anche artisti e geni, come Pablo Picasso, Salvador Dalí o Federico García Lorca.
A me piace la versione iper femminile, con la zeppa e lacci alla caviglia e peep toe, come queste arancioni. Le trovo bellissime soprattutto se abbinate a orecchini a cerchio, collane dal sapore gitano e un’enorme borsa in paglia.

Queste scarpe e molte di più sono a disposizione sullo shop online di Tamagnini Le Scarpe.

Leave a Reply

  

  

  

+ 36 = 40