Fiuminicino e le sue attrazioni turistiche

Il comune di Fiumicino è famoso per la sua parte archeologica ma anche per essere una famosa località balneare, molte infatti sono sia le spiagge sia le riserve verdi immerse nella natura.
A questo riguardo vale la pena sottolineare l’esistenza dell’Oasi di Porto, ovvero un bellissimo luogo naturalistico e poco conosciuto che grazie alle visite guidate permette di fare esperienza di birdwatching e di molto altro ancora.
La visita dà inoltre l’occasione di fare una breve passeggiata (più o meno di 1 ora a trenta) di godere del panorama che viene considerato senza tempo, ma anche di venire a conoscenza della parte storico/artistica del luogo.
La visita viene eseguita su un carro trainato dai cavalli, nel frattempo la guida illustrerà le caratteristiche del luogo e la sua parte archeologica. Essendo una zona privata, l’Oasi apre solo qualche volta a settimana e solo per visite guidate, questo anche al fine di preservare intatta la zona.
Sempre all’insegna del verde è anche possibile trovare il Parco di Villa Guglielmi, una zona ben tenuta, pulita e che offre una “location” perfetta per un paio di ore di riposo e all’aria aperta. Il Parco è dotato di una zona per cani e per bambini, al fine di soddisfare i bisogni di tutta la famiglia, inoltre si possono anche svolgere attività di fitness e di corsa. La storica pineta offre un po’ di ombra nelle giornate calde e se si desidera si può anche visitare la parte dell’antica villa Guglielmi che è ora adibita a biblioteca comunale.
Per chi visita la città sia per motivi turistici che per un breve passaggio in attesa di prendere un volo dal vicino aereoporto consigliamo di pernottare presso uno dei tanti B&B a Fiumicino come il http://www.romeairportinn.com/ la cui indubbia qualità vi soddisferà in ogni richiesta.
Per gli amanti delle rovine e dell’architettura il Porto di Traiano è di sicuro una delle attrazioni da visitare assolutamente, questo luogo è infatti intriso di storia ma dà anche la possibilità di fare una bellissima passeggiata in un luogo incontaminato e lontano dai rumori della città.
Seguendo un percorso stabilito si incontrano molti cartelli informativi, così da poter capire al meglio la storia di questo luogo, inoltre vi sono anche delle visite guidate gratuite. Il Porto di Traiano è da molti considerato come uno dei capolavori di ingegneria romana migliori al mondo, infatti questo luogo è stato costruito in modo tale da evitare problemi come insabbiamenti e incendi navali. Per questo motivo la sua funzione era di riparo e proprio per questo era stato scavato internamente. All’interno della zona sono presenti viali alberati, resti di cinte murarie, grandi magazzini romani e molti altri reperti storici di grande interesse archeologico e ingegneristico.
La necropoli di Porto è un’altro sito archeologico che è stato poco pubblicizzato, al fine di mantenerlo intatto e ben conservato ed è da considerarsi un luogo magnifico, ben tenuto ed organizzato. L’entrata gratuita vi offre la possibilità di visitare un sito dove sono rimaste quasi completamente intatte le tombe romane, sono ancora visibili le inscrizioni con nomi e mestieri dei “proprietari” di esse. Diversi sono inoltre i mosaici presenti all’interno della zona, la necropoli è purtroppo un po’ difficile da trovare, inoltre manca di parcheggio e per questo motivo è meglio partire organizzati prima di andarci.
Un ultimo luogo da visitare potrebbe essere il MOAI beach, anche chiamato Passo Oscuro, questa spiaggia libera è ben attrezzata per chi desidera passare la giornata all’insegna del mare. Un piccolo chiosco per ristoro, un parcheggio a pagamento, la possibilità di noleggiare canoe, lettini, etc. sono tutte delle opzioni offerte a prezzo modico. La spiaggia è inoltre ideale per bambini, in quanto in luogo è tranquillo e sicuro.

Leave a Reply

  

  

  

82 − = 72