Travel 2.0: la promozione turistica passa anche per Instagram

Il turismo viaggia sempre più attraverso la rete e, anche in Italia, viaggi e vacanze si acquistano sempre più spesso on line (oltre 5 miliardi il giro d’affari nazionale, in aumento, secondo una ricerca dell’Osservatorio e-commerce b2c della School of Management del Politecnico di Milano diffusa a fine 2013) . E’ anche grazie al web che eccellenze tipiche e territori, oggi,  possono godere di grande visibilità e di ulteriore valorizzazione e sono sempre più numerose le case history di promozione turistica integrata che abbina ai canali off line tradizionali il canale digitale. Tra gli esempi più riusciti ed innovativi il progetto #myER che coinvolge la community di Instagramers in un’attività di reportage fotografico su arte, storia, bellezze naturalistiche, cultura locale, tradizioni e sapori eccellenti dell’Emilia Romagna nell’ambito di un web contest fotografico a tema. La raccolta delle immagini fotografiche, sia professionali che amatoriali, che intendono prendervi parte  avviene tra l’1 e il 20 di ogni mese, fino a novembre; non c’è limite al numero di fotografie con cui partecipare e può trattarsi anche di scatti realizzati in precedenza, purchè inerenti al tema mensile indicato. Nel mese di marzo al centro dell’obiettivo di #myER – che riparte dopo la prima fortunata edizione del 2013 – le suggestioni di borghi e villaggi storici, espressioni di quel bel vivere fatto di tradizioni e qualità della vita che contraddistingue da sempre l’Emilia Romagna. Qui ci sono 13 tra i  Borghi più Belli d’Italia ANCI (Associazione Italiana Comuni Italiani), 20 cittadine riconosciute dal Touring Club come località eccellenti (le cosiddette Bandiere Arancioni), 5 borghi e 1 comunità montana definiti come Autentici dal BAI Club (Borghi Autentici d’Italia), e 13 paesi certificati dal Movimento Città Slow. Per partecipare al contest di marzo, dedicato appunto ai borghi storici, gli InstaTER dovranno caricare, entro il 20, i propri contributi fotografici su Instagram corredati dall’hastag #myER_dolcevita con la relativa geolocalizzazione e l’aggiunta di un breve commento personale che racconti i luoghi del bel vivere dell’Emilia Romagna da un’ottica soggettiva. L’elezione della foto più bella tra tutte quelle ogni mese pubblicate su Instagram è affidata agli utenti – che potranno esprimere la propria preferenza on line il 21 di ogni mese – mentre ad un fotografo professionista spetterà per ogni tema invece l’attribuzione della “menzione speciale”. Il premio per il contest di marzo  è una gita aerea a bordo di una mongolfiera sulle campagne piacentine per godere di un’esperienza incantevole ed ammirare, da un’insolita prospettiva, i castelli del Ducato di Piacenza per scoprirne storia e bellezza. Tutte le immagini in concorso corredate anche dall’hastag #turismoer, inoltre, concorrono come “foto del giorno” per la pubblicazione sui canali social e sul blog turistico regionale che quotidianamente mettono in rete la “PicOfTheDay” . In alternativa, o in aggiunta, si può partecipare a #myER aderendo agli appuntamenti fotografici in calendario ogni mese, che uniscono all’obiettivo di documentare fotograficamente le bellezze locali l’opportunità di scoprire il territorio accompagnati da una guida professionista. Nel mese di marzo il prossimo appuntamento è sabato 15 sull’Appennino Romagnolo, nel borgo medievale di Brisighella (RA), oltre che Città dell’Olio e del Vino. La partecipazione è gratuita, su iscrizione.

Leave a Reply

  

  

  

4 + 1 =