Viaggio nella Polinesia Francese

Se pensiamo alla Polinesia ci viene in mente un mare da favola, spiagge bianche, sole tutto l’anno e resort di lusso. Ma non è solo questo. I cinque arcipelaghi che la compongono ovvero le isole della Società, Australi, Tuamotu, Gambier e Marchesi offrono un rifugio dal male di vivere moderno, una cultura secolare e soprattutto emanano quella che i locali chiamano il “Mana” ovvero l’energia vitale che qui permea ogni cosa.

Per chi se lo può permettere un viaggio da queste parte è un toccasana per l’anima. Non ci sono solo i resort di lusso di Bora Bora ma anche una natura prorompente e selvaggia che si mescola a tradizioni primitive contaminate con la cultura del vecchio colonialismo europeo, francese ed inglese in primis, ma anche cinese, giapponese ed hawaiano.

La Polinesia francese rimane comunque tra le destinazioni più romantiche del mondo. Composta da 4200 chilometri quadrati di terra emersa divisa in cinque arcipelaghi che coprono circa 2,5 milioni di chilometri quadrati di Oceano Pacifico del Sud.

E’ diventata un protettorato della Francia nel 1847 e una colonia nel 1880. Oggi, dal 1946, è considerata un pays d’outre-mer della Francia e ha una popolazione di quasi 250.000 persone, l’ 83% dei quali di origine polinesiana.

La più grande concentrazione di persone si trova nella capitale, Papeete, dove vivono in 130.000. E ‘un luogo di una bellezza travolgente, molti indossano il fiore nazionale, una specie di gardenia su un orecchio.

Le esperienze da fare sono molte e non bisogna fermarsi alla sola e splendida Bora Bora, conosciuta per i suoi incredibili reef e per le nuotate tra i delfini, o limitarsi a Papeete, la moderna capitale, dove è d’obbligo una sosta al mercato centrale e una cena di street food in piazza Vaiete, possibilmente alla Roulette dove si può gustare il pesce crudo.

I viaggi di nozze

La Polinesia è l’ideale per un viaggio di nozze da favola. Le isole da visitare: le prime 3 isole da visitare saranno quelle classiche: Tahiti , Moorea e la famosa Bora Bora , ma si possono anche sperimentare isole remote come Taha’a , Huahine o Tikehau che dispone anche di romantico resort da 3 a 5 stelle. Queste isole vi offrono lagune perfette, resort di classe, molti ristoranti, bar e un sacco di attività romantiche da fare insieme, come le gite in barca al tramonto.

Vacanze in famiglia

Le isole da visitare: Al fine di ridurre il piú possibile il budget a disposizione per una famiglia è quello di sperimentare le isole dotate di strutture di tipo familiare. Vi consigliamo di visitare le isole di Tahiti , Moorea , Huahine e Raiatea. Bora Bora può entrare a far parte del percorso, ma le attività che si fanno sono poche, i bambini potrebbero annoiarsi, in più le sistemazioni non sono adatte per le famiglie (ad eccezione di alcuni tipi bungalow che si trovano nei resort a 4 e 5 stelle). Queste isole vi offriranno un mix di lagune cristalline, ville private e bungalow di grandi dimensioni adatte ad una famiglia (da 3 a 4 stelle) e un sacco di attività da fare insieme.

Leave a Reply

  

  

  

55 + = 58