SEAT Leon, la prima a ottenere le 5 stelle

La nuova SEAT Leon ha ottenuto il massimo riconoscimento nelle esigenti prove di crash test effettuate dall’organizzazione Latin NCAP: 5 stelle.

 

La nuova Leon è stata la prima vettura ad aver raggiunto il più alto punteggio nella categoria della protezione dei passeggeri adulti. Anche nelle prove realizzate per valutare i livelli di sicurezza per i bambini, la Leon ha superato i test in maniera eccellente, ottenendo le 4 stelle.

Questi eccellenti risultati mettono in risalto l’impegno della SEAT a offrire la massima sicurezza attiva e passiva. Nelle prove di impatto frontale – che rappresentano il tipo di incidente stradale più frequente e pericoloso per quanto riguarda l’integrità degli occupanti – e laterale, i dati registrati sono stati molto positivi. Durante le varie prove eseguite, incluse quelle per la protezione dei bambini, la nuova Leon ha dimostrato di essere dotata dei migliori sistemi di sicurezza: la struttura del telaio è rimasta integra e tutti i dispositivi hanno funzionato alla perfezione.

La compatta di Martorell offre di serie una completa gamma di equipaggiamenti che comprendono, tra gli altri, sette airbag (due anteriori, due laterali, due testa e uno per le ginocchia), ESC, ABS + ASR, dispositivo per disattivazione airbag passeggero, attacchi Isofix e Top Tether e l’innovativo sistema di frenata multipla, che permette l’attivazione dell’impianto frenante per prevenire o mitigare l’impatto nel caso in cui la vettura sia coinvolta in una collisione Il Latin NCAP fa parte del programma NCAP, che comprende tutte le organizzazioni che valutano la sicurezza dei nuovi veicoli; responsabile della realizzazione e valutazione dei crash test dei modelli dei diversi Costruttori, dal 2010 Latin NCAP ha il compito di fornire ai consumatori della regione dell’America Latina e dei Caraibi informazioni accurate, indipendenti e imparziali.

 

La SEAT è l’unica Casa automobilistica in Spagna in grado di progettare, sviluppare, produrre e commercializzare vetture. Integrata nel Gruppo Volkswagen, la multinazionale con sede a Martorell (Barcellona), esporta l’83% della produzione in 77 Paesi nel mondo. La SEAT è leader del mercato in Spagna e nel 2012 ha raggiunto un volume d’affari di oltre 6 miliardi di Euro e un totale di 321.000 vetture vendute.

La SEAT conta 14.000 dipendenti e ha tre siti produttivi: Zona Franca, El Prat de Llobregat e Martorell (Barcellona), dove si producono – fra gli altri – i modelli di successo quali Ibiza e Leon. Presso lo stabilimento del Gruppo Volkswagen a Palmela (Portogallo) viene prodotta la monovolume Alhambra. La SEAT Mii viene prodotta nell’impianto di Bratislava (Slovacchia), mentre la Toledo nello stabilimento di Mladá Boleslav (Repubblica Ceca).

La multinazionale spagnola ha inoltre un Centro Tecnico che si configura come un knowledge hub e che accoglie più di 900 esperti e ingegneri orientati a promuovere l’innovazione del primo investitore industriale in materia di R&D della Spagna. Nell’ambito del proprio impegno a tutela dell’ambiente, la SEAT svolge la propria attività in linea con i criteri di sostenibilità, riduzione del CO2, efficienza energetica, riciclo e riutilizzo delle risorse.

In Italia la SEAT è parte di VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.p.A., Consociata del Gruppo Volkswagen e distributore anche degli autoveicoli Volkswagen, Audi, ŠKODA e Volkswagen Veicoli Commerciali.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.