ANAGINA

Il 28 Febbraio 2013, presso la sede di GENERALI ASSICURAZIONI, in Mogliano Veneto, il Comitato Esecutivo di ANAGINA – l’Associazione che riunisce gli Agenti Generali di INAASSITALIA – ha incontrato i vertici aziendali della propria Compagnia e quelli della NEW CO GENERALI ITALIA.

Dopo avere ricevuto aggiornamenti sulle fasi del progetto “GENERALITALIA”, ANAGINA ha manifestato le preoccupazioni dell’intera rete agenziale (Agenti Generali, Agenti principali, Produttori e Dipendenti) :

  1. sull’impatto che il progetto in corso avrà rispetto al modello distributivo di INAASSITALIA caratterizzato dalla figura dell’Agente – Imprenditore ;
  2. sul mantenimento del brand;
  3. sulla possibilità che l’integrazione avvenga tramite un processo di armonizzazione/fusione piuttosto che un’operazione di incorporazione /annessione;
  4. sulla definizione delle trattative in corso per l’accordo economico (ANA) con particolare attenzione alla questione – Rivalsa.

I  vertici della NEW CO GENERALI ITALIA, nella persona del Dott. Agrusti, hanno fornito garanzie circa:

  1.   il mantenimento del ruolo e del modello di business della rete INAASSITALIA;
  2. la effettiva possibilità di preservare il marchio INAASSITALIA e coinvolgimento di ANAGINA nella  relativa scelta ( co-branding);
  3. La valorizzazione dei punti di eccellenza del modello e della struttura INAASSITALIA e la riduzione al minimo dell’impatto delle nuove procedure necessarie per l’attuazione dell’unificazione (sistema informatico, procedure contabili, ecc.) sia in relazione ai tempi di sovrapposizione  che ai  relativi costi;
  4. la piena consapevolezza del problema rivalsa nonché la volontà di soluzione.

Il Comitato Esecutivo, preso atto delle rassicurazioni ricevute, continuerà a vigilare sull’effettiva attuazione di quanto dichiarato, al fine di preservare la redditività delle Agenzie e le professionalità di tutti coloro che ne fanno parte.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.