Arrivano le flash sales anche sui server virtuali

Milano, 6 maggio 2013 – Sbarca anche nel mercato dei servizi cloud il modello delle flash-sales, una novità introdotta da Enter, storico ISP con sede a Milano, che con Selfserver estende la sua gamma di servizi di virtualizzazione e cloud computing.

Selfserver è infatti uno store di server virtuali già preconfigurati per svolgere determinate funzioni: web server, db server, server per sviluppo e testing, server per storage, server per il blogging.
Già dotati di software on board e di un set di configurazioni, a livello di sistema operativo, che ottimizzano l’utilizzo delle risorse, le virtual machine di Selfserver sono già pronte per l’uso, evitando all’utente tutte le operazioni sistemistiche che spesso richiedono competenze troppo avanzate.
In più, una vera novità: una flash sale alla settimana, cioè un’offerta molto vantaggiosa, a tempo determinato, che rende l’acquisto di un server Linux o Windows particolarmente accattivante.

Selfserver è una soluzione, quindi, che rende conveniente l’accesso alle risorse di calcolo a due livelli: a livello economico, per effetto di offerte periodiche molto vantaggiose, e a livello operativo, poiché evita agli utenti complicate configurazioni, mette a disposizione un ambiente grafico e un pannello per la gestione semplificata del server e assicura il più efficiente utilizzo possibile di Ram, CPU e Storage.

“Selfserver è uno store di “server prèt à porter” – spiega Ivan Botta, amministratore delegato di Enter – orientato a soddisfare le esigenze di chi non si accontenta dell’hosting e, pur non avendo competenze sistemistiche avanzate, cerca macchine virtuali affidabili, pronte in pochi minuti, con tutto il necessario per iniziare a sviluppare o pubblicare un sito o un’applicazione, ospitate su datacenter italiani e col supporto di un’assistenza italiana.”

“Per segnare la nascita di Selfserver – conclude Botta – ci presentiamo al mercato con una promozione importante: oltre alla disponibilità di traffico illimitato su ogni virtual machine, la proposta di un server Linux a 1 Euro/mese: 1 CPU, 1 Giga di Ram e 10 Giga di Storage, per testare tutte le potenzialità della console di gestione.

Selfserver è il secondo prodotto powered by Enter, preceduto da Cloudup, il primo nato dei servizi italiani di cloud server basati su Openstack.
Nata nel 1996, Enter è uno storico Internet Service Provider che da allora porta alle aziende Internet e i servizi che ci corrono sopra.
Da ormai due anni Enter si è affacciata al cloud computing e al momento affianca all’offerta di servizi di cloud infrastrutturale su misura per le imprese, anche in modalità managed, un’offerta on line di servizi in autoprovisioning, tra cui Cloudup e Selfserver.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.