Consulenza informatica professionisti al lavoro.

Allorché si parla di consulenza informatica, si intende delineare una serie di servizi professionali atti a fornire una serie di prestazioni nel settore informatico.

Quest’ultime sono fornite da una o più persone esperte denominati consulenti informatici che spesso sono aggregati in un team di professionisti del settore, che attraverso soluzioni informatiche ad hoc, sono in grado di suggerire e fornire soluzioni per le imprese forti dell’esperienza e della conoscenza acquisita nel tempo.

Per fornire una consulenza informatica a 360 gradi il professionista o il team aziendale indica come utilizzare al meglio le tecnologie, al fine di raggiungere gli scopi aziendali di business.

Per ottenere tali scopi analizza i processi aziendali, elabora, implementa, guida e revisiona tutto il sistema informatico.

Un sistema informatico o più generalmente denominato sistema di elaborazione dati è composto da uno o più terminali associati tra loro in connessione preposti ad eseguire una serie di attività funzionali.

Costruito da hardware e software sviluppa informazioni di diverso genere per restituire informazioni di altro genere.

L’analisi dei processi aziendali rappresenta la fase iniziale del processo di consulenza informatica ed è una fase molto difficile ed importante, in quanto vanno valutati i bisogni aziendali e si delineano le basi per la fornitura delle soluzioni applicative indispensabili per la soddisfazione degli stessi.

E’ proprio durante l’analisi dei processi che prendono vita le logiche di progettazione e di implementazione del sistema informatico. Durante la progettazione si programmano l’insieme delle attività che il team di tecnici dovrà realizzare mentre invece la fase di implementazione presagisce la realizzazione e quindi la programmazione a livello di codice per la realizzazione del sistema informatico.

Le fasi di amministrazione e controllo invece racchiudono gli stati di debuggin e testing prossimi all’implementazione con le quali si ispezionano eventuali errori di programmazione e si testa il sistema. Frequentemente questa operazione viene descritta nel linguaggio comune, fase di stress del sistema in modo da raggiungerne i limiti possibili.

La fase di amministrazione e quella di monitoraggio invece permettono al team di consulenti di monitorare il sistema informativo controllandone il corretto e funzionale utilizzo amministrando le procedure applicative e sostenendo la funzionalità nel tempo di tutta l’infrastruttura informatica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.