La Google del Meridione e l’identità territoriale

Lucio Iaccarino in Napoli Brand (Ad Est dell’Equatore edizioni) esamina il rapporto tra una grande azienda napoletana, Optima Italia, la multiutility definita “la Google del Meridione”, e la sua città di origine per comprendere fino a che punto il legame costituisca una scelta proficua per l’azienda. Nelle sette settimane di indagini, interviste, focus group ed analisi sono state ripercorse anche le scelte strategiche di 40 brand che hanno saputo imporsi sulla scena nazionale e internazionale. Alcuni hanno fatto dell’appartenenza il loro carattere distintivo, altri ancora invece hanno scelto la via dell’autoreferenzialità per creare una community di utenti sparsi in tutto il mondo. Quest’ultimo è il caso di Hard Rock, il brand divenuto pianeta grazie ai luoghi artificiali creati per le esperienze di consumo dei suoi prodotti accessibili con le stesse modalità in tutte le principali città. Invece di essere colonizzati dal luogo d’appartenenza, Hard Rock colonizza gli spazi che accolgono i suoi Cafè, secondo uno stile che si accorda con il cosmopolitismo e le dimensioni veramente mondiali del brand, che con i suoi aredi e design sintetizza un american rock style d’esportazione. Il libro viene presentato alla Feltrinelli Libri e Musica di Napoli, il 26 marzo alle ore 18, con la partecipazione di Lucio Iaccarino, Filippo Ceccarelli e Francesca Ghidini. Per informazioni vedi www.thinkthanks.it.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.