A cosa servono gli integratori naturali e quando utilizzarli

L’assortimento degli integratori disponibile oggi in commercio è piuttosto ricco e variegato, per questo la scelta potrebbe rivelarsi abbastanza complicata e mandare in confusione. Prima di capire quali prodotti acquistare è importante chiarire a cosa servono e quando bisogna utilizzarli.

A cosa servono gli integratori naturali

Gli integratori non sono altro che dei prodotti che racchiudono elevate concentrazioni di sostanze nutritive, utili per rendere la dieta maggiormente bilanciata. Bisogna comunque prestare attenzione in fase d’acquisto perché un integratore non vale l’altro. Il consiglio è leggere le recensioni su www.ssfa.it, completamente sicuri, ricchi di vitamine, sali minerali, fibre, proteine e altre sostanze che migliorano il benessere.

Gli integratori naturali più venduti si presentano in genere sotto forma di polvere, compresse o capsule e favoriscono il regolare funzionamento dell’organismo. Solitamente si assumono prima dei pasti principali con un semplice bicchiere d’acqua. In ogni caso non possono essere considerati sostituti di una vita sana, che prevede una dieta varia, oltre che lo svolgimento di regolare attività fisica.

Quando utilizzare integratori naturali

Molte persone si domandano se gli integratori naturali sono davvero utili per vivere meglio e affrontare le giornate con maggiore carica. La prima cosa da sapere è che questi prodotti riescono a completare la dieta, specialmente quando si hanno carenze nutrizionali perché, ad esempio, non è possibile assumere determinati alimenti. In altri casi possono aiutare a perdere i chili in eccesso e a ritrovare la giusta forma fisica. 

Esistono molti integratori naturali pensati per alleviare la stanchezza fisica e mentale, rinforzare le difese immunitarie e proteggere la salute dell’apparato cardiocircolatorio. Molto richiesti sono anche gli integratori naturali che servono per contrastare l’invecchiamento, quindi per migliorare l’aspetto della pelle e dei capelli.

I micronutrienti che possono essere racchiusi in un integratore sono molti, così come le possibili combinazioni con altri eccipienti di origine vegetale. In base alla carenza che occorre compensare o al risultato fisiologico che si intende raggiungere, le varie società produttrici hanno messo a punto formulazioni e composti che riescono a supportare le reazioni metaboliche e le complesse funzioni organiche.

A questo proposito si segnalano gli integratori naturali multivitaminici, che presentano spesso la vitamina D, ideali per la salute delle ossa e per combattere vari disturbi alimentari. In commercio si trovano anche integratori ricchi di sali minerali, utili specialmente in estate e quando si avverte un senso di spossatezza. Molti sportivi, invece, assumono prodotti che permettono di incrementare la massa muscolare e che aiutano ad integrare l’energia consumata durante l’attività fisica.

Oggi è possibile trovare integratori naturali specifici per la salute del sistema nervoso, per mantenere stabili i livelli di colesterolo, pensati per le persone in sovrappeso o che hanno difficoltà a dormire. L’importante è acquistare sempre prodotti di qualità, che non provocano effetti collaterali e altre controindicazioni. Occorre inoltre essere costanti e attenersi alla posologia riportata nel foglietto illustrativo, in quanto eccedere nelle assunzioni non porterà di certo a migliori risultati, ma anzi espone al rischio di possibili disfunzioni organiche. Si ricorda infine che anche la lettura delle opinioni dei consumatori aiuta a capire quando un prodotto 100% naturale potrebbe fare o meno al proprio caso.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.