Aumentare il seno senza chirurgia: è possibile?

Esistono metodi alternativi alla chirurgia per aumentare il seno? Una domanda che, ancora oggi, moltissime donne si pongono, desiderose di avere un seno più florido, alto e voluminoso. D’altronde si sa: oltre che invasiva, la chirurgia plastica è molto costosa e richiede periodi di guarigione che non tutte possono permettersi. Fortunatamente esistono metodi alternativi per far crescere il seno, anche se i risultati dipendono molto da persona a persona. Vediamo quindi insieme come fare per aumentare il seno senza chirurgia.

Metodi per aumentare il seno senza chirurgia

Innanzitutto, uno dei metodi per aumentare il seno è attraverso l’assunzione di specifiche pillole. Esse andranno ad influire sul sistema ormonale femminile e a rendere il seno più voluminoso. Spesso, tali pillole, sono composte da sostanze naturali che hanno come scopo quello di andare ad incidere sul flusso del sangue indirizzato al petto, e quindi ad accrescerlo (basti pensare alla pillola anticoncezionale che, in alcune donne, provoca l’aumento del seno).

Un altro sistema, maggiormente consigliato, è quello relativo all’uso di creme o gel, giacché produrranno i loro effetti semplicemente a livello locale. Tra questi vi è il gel Seno Max (acquistabile sul sito ufficiale https://www.seno-max.com/), idratante e tonificante, da applicare sulla zona interessata mediante massaggio. Una soluzione senz’altro meno invasiva rispetto alla chirurgia, che consente non solo di rimpolpare il seno, ma anche di migliorare l’elasticità della pelle, di rassodare il tessuto mammario, di ridurre le smagliature, di accrescere il seno fino a ben due taglie e altro ancora.

Tra i benefici delle creme e dei gel, inoltre, vi è indubbiamente il fatto di non dover introdurre nulla all’interno dell’organismo. Occorre tuttavia non avere fretta e lasciare che il prodotto agisca durante tutto il tempo necessario. D’altronde non esistono soluzioni miracolose, ma rimedi che possono concretamente contribuire al miglioramento estetico e al raggiungimento dell’obiettivo.

È possibile, inoltre, avvalersi di appositi dispositivi che consentono di aumentare il volume del seno. Trattasi di una metodologia meno conosciuta, i cui effetti spesso sono soltanto temporanei. Ne esistono di diversi tipi, come ad esempio quelli che si avvalgono di onde vibranti per stimolare la circolazione del seno, o quelli che, sostanzialmente, generano un tiraggio delle mammelle per farle dilatare e sembrare più grandi. Sistema che non tutte le donne gradiscono a causa dei fastidi che hanno la tendenza a generare.

Esercizi per l’aumento del seno

Un altro metodo per aumentare il seno è tramite un allenamento indirizzato a colpire i pettorali, il quale può contribuire non solo a rendere più sodo e alto il seno, ma anche a far sì che acquisti una taglia.
Finalità di questa tipologia di allenamento è quello di creare il giusto sostegno per il seno, e quindi andare a influire sui muscoli del petto. Tutto ciò viene realizzato grazie all’uso di pesi, che potranno essere di qualunque genere (ad esempio, chi non ha la possibilità di andare in palestra, potrà avvalersi di una piccola cassa d’acqua, di libri contenuti in uno zaino e così via). Ad essi è possibile alternare esercizi svolti grazie all’utilizzo di elastici oppure a corpo libero. Tra quelli maggiormente indicati per l’aumento del seno possiamo trovare: flessioni, plank, chest press e contrazioni. Il tutto, come già accennato, avvalendosi di pesi (quando, naturalmente, è possibile e l’esercizio lo richiede).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.