Prevenire lo sviluppo dei denti storti

Lo sviluppo definitivo dei denti può dirsi realmente concluso solo tra i 18 e i 25 anni, in un processo di nascita ed evoluzione che incomincia già intorno ai due anni. Durante questo arco di tempo è possibile che la struttura dentale non si realizzi in maniera del tutto lineare e che alcuni denti acquisiscano una conformazione distorta. Se è vero che la componente genetica gioca un ruolo decisivo nel corretto sviluppo dentale, è vero anche che non è l’unico fattore a influire e che abitudini corrette o meno  possono influire in bene o in male sulla dentizione. Oltre a un consulto frequente presso il proprio studio dentistico a Lecce, vi sono comportamenti virtuosi in grado di agevolare la giusta eruzione dentale.

L’assunzione di comportamenti corretti riguarda soprattutto l’eliminazione di abitudini e azioni spesso banali e involontarie ma in grado di segnare in profondità la crescita non adeguata dei denti. L’abitudine più consolidata è quella di mangiarsi le unghie o quella di rosicchiare piccoli oggetti rigidi come, per esempio, i tappi delle BIC. Tali atteggiamenti, seppur apparentemente innocui, possono causare l’accavallamento dei denti, soprattutto gli incisivi. Per ciò che concerne i bambini nelle prime fasce di età, occorre evitare loro un succhiamento troppo frequente, che sia relativo al ciuccio, alle dita, al labbro inferiore. Succhiare il labbro in particolare, è tra le principali cause del presentarsi dei tipici “denti da coniglio”, a causa di uno spostamento verso l’interno degli incisivi inferiori e verso l’esterno di quelli superiori. Sempre riguardo alle abitudini dei bambini, tra gli effetti negativi vi è una scorretta respirazione, in particolare quando il bambino utilizza solo la bocca, e una deglutizione sbagliata nei casi in cui il bambino, per ingoiare, posiziona la lingua a contatto con i denti inferiori anziché contro il palato.

Alcune di queste abitudini sono facili da riscontrare e da eliminare, mentre altre richiedono un’attenzione specifica e da parte di professionisti. La prevenzione diventa fondamentale ed è dunque consigliabile recarsi o accompagnare il vostro bambino con frequenza presso il vostro studio dentistico di Lecce, soprattutto nelle prime fasi di sviluppo della dentatura. Si ricorda che esistono specialisti in odontoiatria infantile in grado di garantire conoscenze e metodologie specifiche.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.