Fuoco e fiamme in Oltrepò L’8 dicembre, “I Misteri del Fuoco”, viaggio culinario e teatrale a Bagnaria

Il fuoco e i suoi misteri: la fiamma d’amore che arde nell’animo dei poeti, il fuoco della conoscenza che illumina oggetti fino ad allora sconosciuti a chi desidera sapere, le dolorose vampate che accompagnano Dante dall’inizio del suo cammino nell’Aldilà. Saranno questi i temi che la Pro Loco di Bagnaria, l’Associazione culturale Spino Fiorito e il Ristorante Pizzeria “Jerry’s” proporranno domenica 8 Dicembre, fondendo assieme la miglior cucina dell’Oltrepò pavese e testi teatrali e letterali, tutti molto… hot.
L’evento ha per nome “Il Mistero del Fuoco” ed è solo il primo di una serie di quattro dal titolo
“Naturali Sensazioni… In Oltrepò”
Il menù sarà a tema, quindi prepariamoci ad antipasti piccanti, sughi rossi e pietanze scottate. Ogni portata accompagnerà l’esibizione a cura dell’associazione “Spino Fiorito”, con la partecipazione della musicoterapista della cooperativa CASE di Voghera, Roberta Mori. Quindi non solo testi e cibo, ma anche la musica ci accompagnerà in questo percorso dal fuoco dell’Inferno, a quello d’amore, per arrivare alla fiamma della conoscenza.
L’appuntamento non è solo per l’8 dicembre, il viaggio attraverso le “Naturali Sensazioni… in Oltrepò” proseguirà con altri appuntamenti: la Pro Loco, Spino Fiorito e Jerry’s” stanno infatti lavorando ad altri tre eventi, “Il Sapore della Terra”, “La Danza dell’Acqua” e “La voce dell’Aria”, che avranno rispettivamente luogo in primavera, estate e autunno 2014.
Per coloro che parteciperanno a tutti i quattro gli eventi c’è un regalo speciale: un pranzo o una cena a metà prezzo per due persone al “Jerry’s” e una visita gratuita al castello di Oramala per due persone da Aprile a Ottobre 2014.
Cominciamo però ad indagare “I Misteri del Fuoco”: dalle 11.30 alle 12.30 Spino Fiorito organizzerà un percorso letterario per le vie del borgo di Bagnaria, per conoscere la storia e le tradizioni di questo piccolo gioiello dell’Oltrepò pavese.
Alle 12.30 si terrà il pranzo nell’ampio salone di “Jerry’s” e si verrà immersi in un turbine di fuoco.
Verso le ore 15, alla conclusione del pranzo, sarà possibile sostare tra gli espositori del mercatino di Bagnaria e, per coloro che vorranno, vi sarà un altro percorso per le vie del borgo, con l’accesso al Palazzo Malaspina, in cui troveremo trovatori, trobairitz.
Programma:
Ore 11.30: visita guidata del borgo
ore 12.30: pranzo a tema al Ristorante Pizzeria Jerry’s
solo su prenotazione
con animazione a cura
dell’Associazione culturale Spino Fiorito
ore 15.00: visita guidata al borgo
medievale e visita a
palazzo malaspina con
animazione a cura dell’Associazione culturale Spino Fiorito
L’intera giornata comprensiva di percorso letterario nel borgo di Bagnaria, pranzo e spettacolo prevede un costo di 30 euro a persona.
Coloro che parteciperanno soltanto al percorso nel borgo di Bagnaria verseranno un contributo ad offerta libera devoluta all’associazione Spino Fiorito.
Segnate tutto nelle vostre agende! Vi aspettiamo numerosi e vi lasciamo con una frase di Giovanni Papini: “La falena è innamorata di ciò che fa paura alla tigre. Ma l’uomo – fiera destinata a diventar farfalla angelica – è nello stesso tempo sbigottito e attirato dal fuoco.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.