Tunnel Carpale: Preveniamolo in 3 mosse

Se il tuo polso ormai non ha più pace, hai le dita delle mani addormentate o quasi non le senti nemmeno, ti svegli la notte a causa dei dolori, crampi e formicolio oppure la forza nella mano se ne è andata da un pezzo.. allora stai rischiando seriamente di avere dei sintomi tunnel carpale.

Infatti quelli appena descritti sono solo alcuni dei più comuni.

Appena noti alcuni di questi sintomi vai subito dal tuo medico di fiducia per una visita di controllo.

Ecco alcuni consigli per ridurre le possibilità di contrarre questo fastidioso problema:

  • durante il lavoro (se ne fai uno ripetitivo utilizzando spesso le mani, come scrivere al pc) fai pause frequenti;
  • poni molta attenzione alla tua postura, soprattutto quando sei seduto e correggila se necessario;
  • presta attenzione a quanta forza utilizzi nei lavori manuali, spesso si utilizza e si sforza eccessivamente la mano affaticando tutta la parte interessata.

Una particolare attenzione merita l’aspetto della postura.

Svolgere esercizi posturali non solo è importantissimo nella cura del tunnel carpale ma migliora la tua salute a livello generale perchè aiuta con problemi di mal di schiena, inguine e chi ne ha più ne metta.

In più, praticando una regolare attività fisica togli il grasso in eccesso, fattore importante quando c’è una compressione del nervo mediano, dato che più grasso c’è e più facile è la compressione di quest’ultimo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.