Vacanze in Tunisia: come arrivare e cosa vedere?

Scegliere la Tunisia come meta per le prossime vacanze significa garantirsi una settimana di pure relax all’interno di un contesto da favola, caratterizzato da paesini tradizionali e un mare da fare invidia ai più famosi nel mondo. Ciò che rimarrà impresso nei vostri occhi è il turchese delle acque e un paesaggio unico nel suo genere, soprattutto se deciderete di regalarvi una gita nel deserto a bordo dei cammelli. In questo articolo analizzeremo nel dettaglio quali sono i posti da non perdere e come raggiungerli, così da poter stilare un itinerario ancora prima di decollare.

Cosa vedere durante una vacanza in Tunisia

Sidi Bou Said

Iniziamo con uno degli emblemi del paese, una piccola cittadina che si trova a pochi passi da Tunisi ed è caratterizzata da una serie di casette bianche in calce con rifiniture blu, che donano a tutto il paese un effetto decisamente suggestivo. Ogni giorno migliaia di turisti si recano sul posto per ammirare una bellezza così unica e acquistare qualche souvenir presso le piccole botteghe artigianali locali.

In particolare particolarmente interessante è la fioritura delle bouganville, che si arrampicano lungo le strutture basse e rendono l’ambiente ancora più suggestivo. Infine, se salite sopra la collinetta della città, potrete osservare al tramonto il Golfo di Tunisi e respirare un’aria di pace e serenità.

Cartagine

Come perdere una delle città più importanti della storia antica, fondata nel IX secolo dai fenici e ricca di tradizione e aneddoti? Avrete la possibilità di scoprire tutte le bellezze risalenti al glorioso periodo, come le Terme di Antonio, il Teatro Romano e il Colosseo, simbolo della dominazione romana arrivata anche su questi lidi. Si tratta di un’esperienza decisamente suggestiva, che merita di essere vissuta almeno una volta nella vita in compagnia della propria famiglia, lasciando grandi e piccoli a bocca aperta di fronte alle meraviglie del passato.

Tunisi

La capitale della Tunisia merita certamente una visita sia per quello che riguarda la sua parte moderna che per la zona della Medina, ricca di storia e vicoli all’interno dei quali perdersi in un piacevole connubio di colori e profumi unici nel loro genere. Ospita edifici meravigliosi e imponenti come la Grande Moschea, dove entrare con il dovuto rispetto indossando gli abiti adatti. Interessante è anche il Museo del Bardo, occupato da splendidi mosaici risalenti ai fenici, ai romani e ai greci, o il Parco del Belvedere, dal quale è possibile godere di una visuale mozzafiato che si estende su tutta la vegetazione.

Hammamet

Non lasciatevi sfuggire la possibilità di visitare le spiagge bianche della principale località balneare del paese, nota per le sue casette bianche che contrastano con il blu intenso del mare. Numerosi sono i lidi attrezzati di ogni comfort, adatti a differenti target di viaggiatori come le famiglie con bambini al seguito ma anche i giovani in cerca di divertimento, passando per le coppie desiderose di tranquillità.

Ciò che rimarrà impresso nei vostri occhi sono le acque cristalline e le distese di sabbia fine, una location da favola ricca di stabilimenti lussuosi, ristoranti e bar per un aperitivo in riva al mare al termine di una lunga giornata di sole. Non solo mare limpido, ma anche vita notturna attiva e divertente. Il traghetto per andare in Tunisia lo puoi prenotare comodamente in pochi clic sul portale tunisiatraghetti.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.