Conosci la Svizzera?

La Svizzera è una confederazione di cantoni autonomi.
Uno di questi è il Canton Giura che è situato nella parte nord-occidentale della Svizzera. Con paesaggi prevalentemente montuosi incisi da numerose gole e ricca di laghi, è una regione ricca di bellezze naturali. La maggior parte del territorio è rappresentato dalla Catena del Giura e del suo versante occidentale, conosciuta anche come le Franches Montagnes, e dell’altopiano che delimita il confine in quota con la Francia, mentre, nella zona nord orientale confina con i cantoni di lingua tedesca, in un un mix di lingua e cultura, latina e germanica. Fossili e le impronte di dinosauro ritrovate nella regione  hanno dato il nome al periodo geologico del ‘’Giurassico’’ Qui, infatti, le rocce, contenenti questi reperti, vennero studiate per la prima volta.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La regione è considerata, a pieno titolo, la patria della meccanica di precisione, in particolare, per produzione di orologi. All’orologio è stato dedicato il Museo Internazionale dell’Orologeria, uno dei maggiori al mondo, che si trova a La Chaux-de Fonde.
Il Giura, inoltre, offre il più grande comprensorio dell’Europa dedicato allo sci di fondo.
Vanta due siti decretati Patrimonio dell’Umanità. Le strutture urbane di La Chaux-de-Fonds e di Le Locle.
A pochi chilometri da Chaux-de-Fonds  ha inizio l’altopiano delle Franches Montagnes a circa 1000 metri di altitudine, dove vivono, anche allo stato brado, i famosi cavalli della regione. Qui, in questi vasti spazi, per gli amanti delle attività all’aperto, le escursioni possono essere di tutti i tipi, a piedi, sull’acqua, in bici, a cavallo.
Esistono anche collegamenti tra vari paesini in carrozze trainate da cavalli che partono dalle varie stazioni ferroviarie o dei Postali, e costituiscono un’ottima occasione per una gita con amici o in famiglia.
Collegata alla rete delle ferrovie statali, la piccola rete ferroviaria a scartamento ridotto di questa regione tocca alcune delle località più caratteristiche come Le Noirment, Sangnalegier, Tavanase, Glovelier, oltre che la già citata Chaux-de-Fonds, offrendo ai viaggiatori la possibilità di percorrere gli splendidi paesaggi delle Franches Montagnes  ad un  altitudine compresa fra i 600 e i 1000 metri fra le grandi foreste e i prati d’alta quota. Durante l’anno vengono anche organizzati dei convogli speciali con treni d’epoca in occasione di feste e manifestazioni varie.
Una regione dalla natura pressoché intatta, che vale sicuramente la pena visitare.
La Svizzera ha un buon sistema integrato di trasporti che permette di visitare tutte le regioni facilmente utilizzando treni, bus e battelli. Anche gli alberghi offrono un buon rapporto qualità-prezzo.
La Svizzera una meta da scoprire e da tenere presente per programmare il prossimo viaggio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.