Nice Work Days a Opatja

Abbiamo organizzato il primo Nice Work Days perché crediamo nella forza del Network e siamo convinti che “il miglior network è quello che permette al maggior numero di persone di interconnettersi e collaborare attivamente al fine di raggiungere il proprio scopo con successo e permettendo a ciascun singolo di sviluppare i propri talenti, le proprie passioni e il proprio ruolo”. Abbiamo “miscelato” tanti ingredienti diversi e se in cucina già dal primo assaggio si può decidere se una pietanza è di nostro gusto o meno, nel nostro caso tutti i “commensali” hanno dovuto consumare tutto il menù, senza potersi sottrarre!!

Ingrediente di base è stata la location: la bellissima Opatija in Croazia (si trova ad un’ora e mezzo da Trieste) la quale ci ha accolto il 22 marzo con temperature ancora invernali che non hanno impedito alla maggior parte di noi una piacevole passeggiata verso il centro circondati dallo splendore imperiale delle costruzioni austro-ungariche (la maggior parte sede di hotel) e sul lungomare che porta fino a Lovran con uno sguardo alla villa angiolina. La cosa che ci ha meravigliati è il gran numero di turisti incontrati: Wanda ci ha spiegato che Opatija, estate o inverno, ospita sempre un elevato numero di turisti che vengono per il relax, per i casinò e per eventi culturali.

Wanda, che abita proprio qui ad Opatija, ci ha accompagnati anche nell’escursione all’Isola di Krk, altro gustoso ingrediente, reso un pò amaro da un pizzico di bora e anche da un pò di pioggia. Tutti insieme: in pullman con la voce di Wanda che ci cullava, a Krk per le vie del paese, al ristorante di Vrbnik per un buon pranzo di pesce, a Baska in riva al mare burrascoso con le montagne croate innevate sullo sfondo e poi… di nuovo in hotel!

Non sono mancate pietanze tradizionali come la presentazione di tre prodotti: Croazia, Mauritius e India/Nepal (grazie Tiziana, grazie Bruno!), la vendita telefonica con Bruno (ancora grazie!), tutto e anche di più sugli E-traveller (grazie Marco per la tua pazienza).

Gomito a gomito abbiamo analizzato i nostri preventivi, condiviso problematiche e soluzioni, consigliato e accolto suggerimenti ma anche lavorato in silenzio perché la regola numero uno era: Non ci sono regole! Ma il piatto forte è e sempre resteranno le persone: “evoluti” in continua evoluzione che affrontano anche lunghi viaggi per questi eventi che arricchiscono, caricano e motivano più di 100 Roberto Re messi insieme! (senza nulla togliere alla competenza e professionalità di Roberto Re).

Non poteva mancare la ciliegina sulla torta, un’amarena a dire il vero: viaggio di rientro da Opatija a Trieste con bufera di neve, temperatura a meno 5 gradi, strada gelata e alla frontiera croata non ci siamo neanche fatti mancare un controllo capillare di una delle nostre auto ma tranquilli, da luglio anche la Croazia entrerà nell’Unità Europea quindi niente più dogana, niente più fila! Ditelo ai vostri clienti! Concludiamo con un grazie a Bruno e Maria, Mirko e Simonetta, Paola, Patrizia, Paolo, Laura, Ramona, Tiziana, Marco, grazie agli accompagnatori, un grazie a Wanda e un invito a tutti a partecipare al prossimo Nice Work Days!!

Roberta Baldassarri e Marino Camiletti

Consulenti di viaggio online Evolution Travel

www.evolutiontravel.net/etnews/2013-05.php

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.