Australia: un’immensità unica e vibrante

L’Australia è una destinazione affascinante sotto tanti punti di vista, diciamo che racchiude in un solo paese le varietà paesaggistiche e naturali che si potrebbero riscontrare viaggiando in un intero continente. E questo non solo per le dimensioni, ovviamente immense, ma anche per una conformazione geologica e climatica del tutto particolare.

L’Australia infatti copre una superficie grande quasi come tutto il continente europeo e varia dalle latitudini tipicamente tropicali fino a quelle temperate. Questo significa una grande varietà di temperature, paesaggi, coltivazioni, flora e fauna tipici. Insomma, viaggiando in Australia non si corre certo il rischio di annoiarsi, anzi… Molti viaggiatori scelgono le vie aeree interne per raggiungere le varie tappe del proprio viaggio, e questa soluzione, indicata per chi ha poco tempo a disposizione e vorrebbe vedere il più possibile, è ovviamente contemplata nella nostra programmazione Evolution Travel. E’ per intenderci la tipica forma di vacanza scelta nei viaggi di nozze o nei “mordi e fuggi”. Tuttavia il messaggio che mi piacerebbe far passare è un altro.

Ciò che di veramente unico e insostituibile ha l’Australia è proprio questa varietà immensa di paesaggi ed è proprio il passaggio attraverso tanta immensità che rende unica e vibrante un’esperienza laggiù. Non a caso la maggior parte delle nostre proposte include tratti più o meno lunghi di drive, con auto, camper o bushcamper, che attraversano le zone più belle e particolari del paese. Abbiamo soluzioni lungo le tre principali rotte del paese. La Great Ocean Road, da Melbourne ad Adelaide, fino a Kangaroo Island è la prima e immancabile tappa australiana, un drive vivace e ricco di paesaggi mozzafiato che collega le due capitali culinarie del paese e vi permetterà di assaporare e respirare la parte più selvaggia e vera della zona meridionale del paese. I Dodici Apostoli vi lasceranno senza parole, e siamo sicuri che un incontro ravvicinato con la fauna australiana a Kanagaroo Island sarà uno dei ricordi che porterete con voi più a lungo.

La Pacific Highway, l’infinita strada costiera tra Sydney e Cairns è un’altra tappa mitica dell’esperienza australiana. Per oltre 2000 chilometri m non vi stancherete mai di veder cambiare il paesaggio che piano piano volgerà ad una vegetazione tropicale, con foreste ammantate di verde e corsi d’acqua magnifici in cui tuffarvi. Lungo la strada avrete una vasta scelta di isole e paradisi subacquei poiché state costeggiando la Grande Barriera Corallina e sicuramente non vorrete perdere l’occasione di un tuffo nel blu dell’oceano che qui è ricco di pesci variopinti, tartarughe marine, coralli e quant’altro.

Infine c’è la Stuart Highway, la lunga spina dorsale del paese, che dal nord tropicale di Darwin vi porta fino a Sud nella splendida Adelaide, attraversando l’infinito deserto australiano e la sua icona più famosa al mondo, Uluru. Il tragitto sarà nuovamente cangiante, ricco di cascate e foreste al nord, rosso fuoco dai colori magici nel suo cuore, e verde e azzurro nella zona di Adelaide, dove la vegetazione riappare e si affianca ad alcune spiagge veramente indimenticabili. Queste rotte sono proposte sia in viaggio individuale che di gruppo: da Gennaio a Ottobre la nostra programmazione abbraccia tutto il paese e propone viaggi di gruppo nelle zone più indicate in base al periodo in cui si andrà a partire. Pongo l’accento su tre viaggi: il primo, a Gennaio, che va da Sydney a Kangaroo_Island passando dalla Tasmania, una vera gemma segreta d’Australia; il secondo, a Giugno, che attraversa tutta la splendida fascia_tropicale_da_Darwin a Cairns ed infine il terzo, quello di Agosto, che ripercorrerà tutta la East_Coast del paese.

 

Lorenzo Caliari

Consulente di viaggi online Evolution Travel

http://www.evolutiontravel.net/etnews/2012-11.php

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.