Un weekend romantico a Firenze incredibile: ecco cosa fare

Firenze si presta molto bene per un weekend romantico, è la migliore cornice.

Firenze è considerata la culla del Rinascimento, con architetture e opere artistiche che hanno fatto scuola nel mondo. Il capoluogo della Toscana conta una popolazione di circa 375 mila persone e sorge in una posizione privilegiata: sulle sponde dell’Arno e nel cuore delle campagne ricoperte da ulivi.

La storia di Firenze parte da molto lontano e spiega l’alta concentrazione di palazzi storici e chiese. Nel periodo basso-medievale divenne un Comune autonomo, subito contraddistinto dalle dispute tra Guelfi e Ghibellini, e in seguito tra le famiglie più potenti. I Medici fecero la fortuna di Firenze, che divenne uno dei centri culturali più importanti del mondo, in grado di richiamare i migliori pittori e scultori dell’epoca.

Un suggestivo itinerario turistico a Firenze, nel centro storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco, tocca le principali chiese. Prima tra tutte la Cattedrale di Santa Maria in Fiore con la cupola del Brunelleschi e il campanile realizzato da Giotto. Chi arriva con il treno, vicino all’omonima stazione troverà la Chiesa di Santa Maria Novella, mentre la Chiesa di San Lorenzo comprende la Sagrestia Vecchia e la Sagrestia Nuova, entrambe commissionate dai Medici.

Durante un weekend a Firenze è d’obbligo raggiungere il Ponte Vecchio, con i caratteristici negozi di oreficeria e le notturne viste mozzafiato sull’Arno. Il Palazzo Vecchio, invece, è uno dei palazzi medievali più celebri.

Tutto il centro storico di Firenze racconta la storia millenaria della città, attraverso le vie con i nomi delle vecchie corporazioni. Tempi sacri dell’arte sono due musei: la Galleria degli Uffizi e il Museo del Bargello. La prima raccoglie testimonianze pittoriche rinascimentali e di altre epoche. Il secondo conserva gelosamente le sculture realizzate dagli artisti che frequentarono la città.

Fa parte integrante di un soggiorno a Firenze la gastronomia. Il piatto principe è la bistecca alla fiorentina, cucinata secondo la tradizione trasmessa tra le generazioni. Le trattorie e i ristoranti locali offrono piatti semplici, a base di olio extravergine di oliva e “annaffiati”dai vini più pregiati delle campagne toscane, a partire dal celebre Chianti.

Una visita a Firenze meriterebbe molto più di un weekend, poiché l’intero centro storico è un immenso museo a cielo aperto.

Per saperne di più su i posti belli dove trascorrere un weekend romantico in fantastici alberghi o posti in Italia, visita il sito www.unweekendromantico.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.