AUTO BLU: PULIZIE DI PRIMAVERA

6 delle 150 auto blu (che in realtà sono grigie…) sono state vendute su ebay.com a prezzo più alto di quello del mercato. Sembra un segno del cambiamento, quasi delle “pulizie di primavera” al livello statale.

Anche se il proverbio dice “una rondine non fa la primavera”, stanchi dalla crisi, delle notizie cattive, della mancanza di lavoro, soldi e soddisfazioni, vogliamo credere che questa volta andrà diversamente. E che la vendita di questo simbolo di spreco, potere e privilegio aprirà la strada ad altri cambiamenti più importanti.

D’altronde la primavera è arrivata, con le pulizie o senza. E se non possiamo influenzare la crescita dell’economia o il calo della disoccupazione, possiamo sicuramente cambiare noi stessi e quello che sta vicino a noi. Ultimamente in rete gira la pubblicità virale di un’azienda assicurativa tailandese che parla del cambiamento che possiamo fare noi nel nostro piccolo, con lo slogan “believe in good”, cioè “credi nel bene”.
Gli psicologi dicono che il primo passo per cambiare è cambiare le abitudini.  Cominciare dai piccoli passi, sempre credendo nel bene: è la cosiddetta “tecnica della rana bollita”. Lo strano nome è dovuto all esperimento dove la rana viene messa in acqua bollente (e salta fuori), oppure in acqua fredda che si scalda lentamente (e la rana viene bollita!). L’ultimo dei punti di questa teoria dice: basta iniziare poco a poco.

Puoi iniziare adesso – smettere di fumare, cominciare a correre, mangiare più sano, comprare meno – : la scelta sta a te.

Lo Stato ha cominciato a fare le “pulizie di primavera”; ora tocca a noi…

Leave a Reply

  

  

  

72 − 69 =